mercoledì 1 ottobre 2008

Cose preziose

Tempo fa un uomo camminava sulla spiaggia in una notte di luna piena.

Pensava che se avesse avuto una macchina nuova, sarebbe stato felice. Pensava che se avesse avuto una grande casa sarebbe stato felice.

Pensava che se avesse avuto un lavoro importante sarebbe stato felice.

Pensava che se avesse avuto una donna bella e perfetta, sarebbe stato felice.

In quel momento inciampò in una borsa piena di pietre. Cominciò a giocarci e a buttarle nel mare, una per ogni volta che ha pensato se io avessi avuto... finchè rimase con una sola pietra e decise di tenersela. Una volta arrivato a casa si rese conto che non era una pietra qualsiasi, ma un diamante.
Si rese conto di tutti quelli che aveva buttato nel mare per gioco, senza rendersi conto di quanto erano preziose.

Così fanno le persone: sognano quello che non hanno senza dar valore a quello che hanno vicino!

2 commenti:

Gigi ha detto...

Poi, quando arrivi alla fine del tuo cammino, contando le pietre che hai buttate via, senti la voglia di ricominciare tutto da capo...ma anche questo sarebbe un buttar via pietre,

Tintus ha detto...

Bella questa interpretazione Gigi!